Chi siamo

Lombardia nel Rinascimento è un’associazione culturale senza scopo di lucro fondata nel 2003 da un gruppo di studiosi di storia dell’Università degli Studi di Milano e di altri atenei.
Tra le finalità dell’associazione – come recita lo statuto – vi sono la promozione di «attività di studio e di ricerca interdisciplinare sulla storia della Lombardia nell’età del tardo Medioevo e del Rinascimento», nonché l’attenzione verso «una divulgazione storica di qualità, al fine di sensibilizzare e rendere più consapevole l’opinione pubblica e di stimolare una valorizzazione culturale del patrimonio storico della regione», intendendo con questo la “grande Lombardia” dell’epoca tardo medievale e della prima età moderna.

Comitato scientifico
Referees
Collaboratori
Contatti
Finalità dell’associazione

Segnalazioni

NOTIZIE

Venerdì 14 ottobre 2016 all’università degli studi di Milano si terrà un convegno sulla musica nella Milano rinascimentale: Codici per cantare (titolo provvisorio)

1)

Al Coloquio internacional Discurso político y relaciones de poder: ciudad, nobleza y monarquía en la Baja Edad Media,  Cuenca, 14 – 15 aprile 2016, Universidad de Castilla-La Mancha, Marco Gentile ha presentato una relazione dal titolo  «Un tesoro de amicizia». Sul linguaggio dell’interazione politica tra le città e l’aristocrazia territoriale in Lombardia nel tardo medioevo (XIV-XV sec.).

Nel Seminario di Studi Storici La città divisa, Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore, 2-4 maggio 2016, è stata   dedicata alla Lombardia rinascimentale la sessione  Divisi al bene comune, coordinata da Giorgio Chittolini  con interventi di Potito d’Arcangelo, Federico Del Tredici, Marco Gentile  e Enrico Valseriati .

Il 19 maggio 2016, ore 17, Brera, sala della Passione, Marco Gentile e Mauro Natale hanno presentato  il volume Famiglie e spazi sacri nella Lombardia del Rinascimento, a cura di L. Arcangeli, G. Chittolini, F. Del Tredici, E. Rossetti, Milano 2016.

Tra i seminari di storia medioevale organizzati dal Dipartimento di storia, archeologia e storia dell’arte dell’Università Cattolica di Milano (programma) si segnalano per argomenti di interesse anche specificamente lombardo le relazioni  di Daniela Rando (15 dicembre 2015,  Liber de laudibus civitatis Ticinensis  di Opicino de Canistris), Elisa Occhipinti (17 marzo 2016, Laudes civitatum) e Maria Chiara Succurro (7 aprile, Costruzione della memoria presso i Visconti).

A Roma, presso l’Ecole française de Rome, si è tenuto il convegno François Ier et l’espace politique italien : territoires, états, domaines, con numerosi interventi di tema milanese e lombardo (programma)

Si è tenuto a Bologna il convegno  L’Italia e Francesco I / François Ierprogramma et l’Italie. Scambi, influenze, diffidenze fra Medioevo e Rinascimento (Bologna 18/11/2015 – 20/11/2015 francesco I e l’italia).

Nell’ambito delle giornate Heraldry in the Medieval City: The Case of Italy in the European Context, Journées Héraldiques 5, Rome, École française de Rome, 5-7 Maggio 2015, organizzate da  Laurent Hablot (Poitiers) e Torsten Hiltmann (Münster) si segnala  Philippa Woodcock (Warwick; PhD 2006 University of London The Forgotten Patrons: the French Governors of Milan, 1499-1522 )  Heraldry and Regime Change. The Trivulzio Chapel at San Nazaro, Milan, 1499-1522; una sua conferenza dal titolo Living like a king? The Milanese entourage of Odet de Foix, vicomte de Lautrec. è  ora disponibile on line (http://www.rsj.winchester.ac.uk/index.php/rsj/article/view/30)..

2)

Sono in corso di stampa gli atti del convegno Santa Maria delle Grazie. Una storia  dalla fondazione a metà Cinquecento, tenuto a Milano, 22-24 maggio 2014 (Programma convegno), nonché   gli atti del convegno  La mobilità sociale negli stati del tre-quattrocento: la vicenda della Lombardia (29-30-31 ottobre 2015 – Università degli Studi di Milano) curato da Andrea Gamberini (programma)

E’  infine uscito il secondo volume della nostra collana, Famiglie e spazi sacri nella Lombardia del Rinascimento, a cura di L. Arcangeli, G. Chittolini, F. Del Tredici, E. Rossetti, che raccoglie contributi presentati all’omonimo convegno del 2011, licenziati per la stampa nel 2013.

Sono usciti anche gli atti di un convegno del 2012, raccolti neil volume Il ducato  di Filippo Maria Visconti. Economia, politica, cultura, a cura di Nadia Covini e Federica Cengarle edito dalla Firenze Universty Press,  può essere acquistato in cartaceo o scaricato in open access dal sito dell’editore.

è stato pubblicato il  volume di Giancarla Periti, studiosa tra l’altro del Correggio e di Parma: In the Courts of Religious Ladies. Art, Vision, and Pleasure in Italian Renaissance Convents, Yale University Press 2016

Presso Brill, nella collana History of Warfare,  è  uscito un nuovo libro di Christine Shaw, Barons and castellans. The military nobility of Renaissance Italy: un libro costruito su estese ricerche condotte dall’autrice per numerosi stati italiani, repubbliche e principati, e molto importante per il taglio comparativo , che dà spazio anche all’aristocrazia militare lombarda per cui si avvale anche di alcune ricerche recenti; un libro grazie al quale è possibile che  questo ceto, presente con diversa intensità  nell’intiera Italia del Rinascimento,  entri nel quadro che se ne ha nel senso comune storiografico.

Pressoché contemporaneamente sono usciti due nuovi volumi  che riguardano prevalentemente o totalmente la Lombardia sotto Francesco I di Valois: Stati di guerra. I bilanci della Lombardia francese, a cura di  M. Di Tullio, L. Fois, (Sources et documents 2), Roma, École française de Rome, 2014 e S. Meschini,  La seconda dominazione francese nel ducato di Milano. La politica e gli uomini di Francesco I (1515-1521), Varzi, Guardamagna 2014  che insieme alle recentissime pubblicazioni per il cinquecentenario della battaglia di Marignano  danno contributi nuovi e importanti alla conoscenza di questa fase  finora quasi del tutto inesplorata.

FRESCHI DI STAMPA

(2015-2016)

Le segnalazioni che seguono sono selettive e non sono frutto di spogli sistematici di riviste, bibliografie e cataloghi. Un asterisco segnala la presenza di  parti relative alla Lombardia del Rinascimento in monografie  di scala più ampia. Per un elenco delle segnalazioni relative agli anni 2013 e 2014 cliccare qui.

LIBRI

L’art au service du prince. Paradigme italien, expériences européennes (vers 1250-vers 1500), a cura di É. Crouzet-Pavan et J.-C. Maire Vigueur (Collana: Italia comunale e signorile, 8), Roma, Viella 2015*

Arte lombarda dai Visconti agli Sforza. Milano al centro dell’Europa, catalogo della mostra curata da S. Romano e M. Natale, (Milano, Palazzo Reale, 12 marzo -28 giugno 2015), Milano, Skira, 2015

G. Chittolini, L’Italia delle  civitates. Grandi e piccoli centri tra Medioevo e Rinascimento, Roma, Viella, 2015*

Courts and Courtly Cultures in Early Modern Italy and Europe. Models and  Languages, a cura di S. Albonico, S. Romano, Roma Viella, 2016*

Il ducato  di Filippo Maria Visconti. Economia, politica, cultura, a cura di N. Covini e F. Cengarle, Firenze, Firenze University Press, 2015

Famiglie e spazi sacri nella Lombardia del Rinascimento, a cura di L. Arcangeli, G. Chittolini, F. Del Tredici, E. Rossetti (Collana: Lombardia nel Rinascimento, 2), Milano, Scalpendi, 2015

Giotto, l’Italia. Catalogo della mostra (Milano, 2 settembre 2015-10 gennaio 2016), a cura di S. Romano e P. Petraroia, Milano, Mondadori Electa, 2015*

I. Lazzarini, Communication and Conflict. Italian Diplomacy in the Early Renaissance, 1350-1520, Oxford, Oxford University Press 2015*

J.-M. Le Gall, Pavie 1525. L’Honneur perdu de François Ier, Paris, Payot 2015

N. Le Roux,  1515: l’invention de la Renaissance, Paris, Armand Colin, 2015*

Arcangelo Madrignano, Le imprese dell’illustrissimo Gian Giacomo Trivulzio il Magno, a cura di M. Viganò, Milano, Fondazione Trivulzio, 2015

Marignano 1515: la svolta.  Atti del congresso internazionale Milano 13 settembre 2014, a cura di M. Viganò, Milano, Fondazione Trivulzio, 2015

Medioevo vissuto.  Studi per Rinaldo Comba fra Piemonte e Lombardia, Roma, Viella, 2016

La Memoria di Ambrogio di Milano. Usi politici di una autorità patristica in Italia (secc. V-XVIII), a cura di P. Boucheron, S. Gioanni, Roma 2015 (Collection de l’Ècole française de Rome, 503)*

G. Periti, In the Courts of Religious Ladies. Art, Vision, and Pleasure in Italian Renaissance Convents, Yale University Press, 2016

E. Roveda, Un officiale sforzesco tra politica e diritto: Gerardo Colli, Milano, Biblion, 2015

A. Sablon du Corail, 1515,  Marignan, Paris, Tallandier, 2015

Ch. Shaw, Barons and castellans. The military nobility of Renaissance Italy, Leiden, Brill, 2015*

M.Traxino in collaborazione con A. M. De Micheli, La battaglia di Marignano e la grande epopea dell’armata di Francia (1503-1515), Varzi, Guardamagna, 2015

E. Valseriati, Tra Venezia e l’Impero. Dissenso e conflitto politico a Brescia nell’età di Carlo V, Milano, Franco Angeli, 2016

M.P. Zanoboni,  Donne al lavoro nell’Italia e nell’Europa medievali (secoli XIII-XV), Milano, Jouvence, 2016*

SAGGI

L. Arcangeli,  «…essendo tempo de pagare ad signori helvetii». Resistenza fiscale e problemi costituzionali nella Milano del 1514 , in “Archivio storico ticinese” 156, 2015, pp. 34-56

L. Arcangeli, Marignano, una svolta? Governare Milano dopo la “battaglia dei giganti”. Note a margine di studi recenti, in “Archivio storico lombardo”, 141 (2015), pp. 223-263

P. Boucheron, Les combattants d’Ambroise. Commémorations et luttes politiques à la fin du Moyen Âge  in La Memoria di Ambrogio di Milano. Usi politici di una autorità patristica in Italia (secc. V-XVIII), a cura di P. Boucheron – S. Gioanni (Collection de l’École Française de Rome. Histoire anciennes et médiévale)  Roma 2015 , pp. 483-498 scaricabile Torrossa

J. Black,  Medici and Sforza—Breeds Apart?, in The Medici. Citizens and Masters, a cura di R. Black, J. E. Law,  (Villa I Tatti series 32), Harvard University Press, 2015, pp. 85-100

A. Cadili, «Le magnificenze di Giovanni Visconti vescovo di Novara». Arte e celebrazione nell’inserimento della Chiesa milanese nell’orbita viscontea (1331-1342), in “Nuova rivista storica”  99 (2015), pp. 23-76

G. Cariboni, L’iconografia ambrosiana in rapporto al sorgere e al primo svilupparsi della signoria viscontea, in  La Memoria di Ambrogio di Milano. Usi politici di una autorità patristica in Italia (secc. V-XVIII), a cura di P. Boucheron – S. Gioanni (Collection de l’École Française de Rome. Histoire anciennes et médiévale) Roma 2015 , pp. 129-153 scaricabile Torrossa

G. Chittolini, Dominant Cities.  Florence, Genoa, Venice, Milan, and Their Territories in the Fifteenth Century , in The Medici. Citizens and Masters, a cura di R. Black, J. E. Law,  (Villa I Tatti series 32), Harvard University Press, 2015, pp. 13-26

M. N. Covini, Pétitions et suppliques pendant la domination des Visconti et des Sforza au XVe siècle: exception, dérogation et formes simplifiées de justice, in «L’Atelier du Centre de recherches historiques», 13 (2015), edizione digitale: www.acrh.revues.org/6548, DOI: 10.4000/acrh.6548

M. N. Covini, Professione legale e distinzione sociale: casi lombardi fra Tre e Quattrocento, in La mobilità sociale nel Medioevo italianoCompetenze, conoscenze e saperi tra professioni e ruoli sociali (secc. XII-XV), a cura di L. Tanzini e S. Tognetti, Roma, Viella, 2016

M. N. Covini, Entre dévotion et politique: patronage et mécénat religieux de Bianca Maria Visconti, duchesse de Milan, in “La dame de cœur”. Patronage et mécénat religieux des femmes de pouvoir dans l’Europe des XIVe-XVIIe s., a cura di M. Gaude-Ferragu, C. Vincent-Cassy, Presses Univ. de Rennes 2016, pp. 255-267

M. Della Misericordia,  Ritual Surveys. Conflict, Articulation, and Composition of Local Societies within the Sacred Sphere in the Lombardy Alps during the Late Middle Ages, in Communities and Confl icts in the Alps from the Late Middle Ages to Early Modernity, a cura di M. Bellabarba, H. Obermair,  H. Sato (Annali dell’Istituto storico italo-germanico in Trento / Jahrbuch des italienisch-deutschen historischen Instituts in Trient. Contributi/Beiträge 30), Società editrice il Mulino / Duncker & Humblot, Bologna Berlin 2015, pp. 127-150

M. Della Misericordia,  Protagonisti sociali, vita religiosa e luoghi di culto nel basso medioevo, in La Valtellina nei secoli. Studi e ricerche archeologiche. 1. Saggi, a cura di V. Mariotti, Mantova 2015, pp. 81-194  

M. Della Misericordia, Relazioni “interlocali” lungo una frontiera alpina. Fra Milano, Svizzera,  Vallese e Grigioni  nel XV secolo; Id., Culture delle relazioni “interlocali” lungo una frontiera alpina nel XV secolo, in Interlocal history from the Alps. From the “local” to the “interlocal”, a cura di H. Sato, Kobe 2016,  pp. 28-43,  126-140 S. Duc, Patronage et clientélisme en Milanais (1519-1598), in Patronazgo y Cientelismo en la Monarquía hispánica (siglos XVI-XIX), a cura di J. M. Imizcoz Beunza . A. Artola Renedo (dir.),Bilbao, Servicio Editorial de la Universidad del País Vasco, 2016

A. Fiorentino, Un’esposizione di prodotti milanesi in Avignone (1366-1410), in “Archivio storico lombardo”, 141 (2015), pp.  163-201

A. Gamberini, Da «orgogliosi tiranni» a «tyrannidis domitores». I Visconti e il motivo anti-tirannico come fondamento ideologico dello stato regionale, in Courts and Courtly Cultures in Early Modern Italy and Europe. Models and  Languages, a cura di S. Albonico, S. Romano, Roma Viella, 2016. pp. 111-127.

M. Gentile, Tuscans and Lombards. The Political Culture of Officialdom, in The Medici. Citizens and Masters, a cura di R. Black, J. E. Law,  (Villa I Tatti series 32), Harvard University Press, 2015, pp. 101-112

M. Gentile, In Search of the Italian “Common Man.” Rethinking the 1462 Peasant Uprising in the Territory of Piacenza, in  Armed Memory. Agency and Peasant Revolts in Central and Southern Europe (1450–1700), a cura di G. Erdélyi, Vandenhoeck & Ruprecht GmbH & Co. KG, Göttingen 2016, pp. 83-117

I. Lazzarini, A ‘New’ Narrative: Historical Writing, Chancellors, and Public Records in Renaissance Italy (Milan, Ferrara, Mantua, ca. 1450-1520), in After Civic Humanism. Learning and Politics in Renaissance Italy, a cura di N.S. Baker, B.J.Maxson, Toronto, 2015, pp. 193-214*

J. M. Najemy, Cosimo de’ Medici and Francesco Sforza in Machiavelli’s Florentine Histories,  in The Medici. Citizens and Masters, a cura di R. Black, J. E. Law,  (Villa I Tatti series 32), Harvard University Press, 2015, pp.  349-364

Romanoni F., Tra sperimentazione e continuità: gli obblighi militari nello stato Visconteo trecentesco, in «Società e storia», 148 (2015), pp. 205-230

F.M. Vanni, Tecniche di fabbricazione della moneta milanese dal Medioevo a Maria Teresa, in “Archivio storico lombardo”, 141 (2015), pp. 203-221

M.A. de Vierno, La faida dei Curti di Gravedona e il lodo arbitrale del 1533 , in “Altolariana. Bollettino della Società storica altolariana” 5 (2015)

M. Viganò, Gian Giacomo Trivulzio, la Madonna di Lonigo e la Trivulziana a San Nazaro di Milano, in  Aldèbaran. III. Storia dell’arte,  a cura di S. Marinelli (“Trivulziana”. Pubblicazioni della fondazione Trivulzio, X), Verona, Scripta edizioni, 2015, pp. 57-86

Ph. Woodcock, Patrician and episcopal rivalry for the Milanese parish church: San Nazaro in Brolo during French and Spanish rule, in Parish churches in the Early Modern World, a cura di A. Spicer, Farnham, Ashgate 2016

Collana

La collana è destinata ad ospitare ricerche relative a società, istituzioni, economia, politica e cultura della Lombardia del Rinascimento. Includerà libri editi sia in formato cartaceo che in formato digitale e inoltre e-book ad accesso aperto. Tutte queste  pubblicazioni, indipendentemente dal formato, saranno sottoposte ad una pre-selezione da parte del comitato scientifico dell’associazione, nonché a procedure di referaggio, affidato a referees anonimi, con notifica periodica dei nomi degli studiosi interpellati.

Catalogo

testi

La sezione è destinata ad accogliere saggi scaricabili inediti, editi o di difficile reperibilità, pertinenti alle tematiche di Lombardia nel Rinascimento. Il copyright resta ovviamente dell’autore e l’utilizzo è soggetto alle norme ricordate nelle Finalità dell’associazione, consultabili in “Chi siamo”

Entra nella sezione

Materiali

La sezione è destinata ad accogliere  strumenti utili per ricerche sulla storia della “grande Lombardia” fra Tardo Medioevo e Rinascimento.

Tutti i materiali
Tesi di Laurea
Repertori, database e indici
Dossier
Schede biografiche
Altri materiali in rete
Fonti

Cartografia

Riservando questa sezione alla cartografia intendiamo promuovere quanto più sia possibile la cartografazione dei multiformi oggetti delle ricerche sulla Lombardia del Rinascimento: carte politiche, amministrative, ecclesiastiche, piante di città, ricostruite attraverso la ricerca; e anche riproduzioni di carte rinascimentali inedite.

Accedi alla sezione

Utili strumenti per la costruzione di carte sono le carte di periodi posteriori

Catasti storici lombardi Mappe di  Milano

 

 

Contact

Temporibus autem quibusdam et aut officiis debitis aut rerum necessitatibus saepe eveniet ut et voluptates molestiae non recusandae.

Name
Email
Message

Yay! Message sent.
Error! Please validate your fields.
© Copyright 2013 Haven